Visitare Tarquinia: Tarquinia è una cittadina ricca di storia e di cultura. Centro medioevale di alto interesse archeologico e capitale etrusca è conosciuta in tutto il mondo per la sua bellezza e ricchezza culturale. La sua posizione panoramica la rende una delle mete preferite dei turisti. Tarquinia, che conta più di 16.000 abitanti è arroccata in cima ad un’altura con vista sul Mar Tirreno e il fiume Marta.

Tarquinia

Inoltre la sua posizione strategica tra il Porto di Civitavecchia, a poco più di 10 minuti di auto la rende facilmente raggiungibile anche via mare e può essere un’ottima base di partenza per visitare oltre alla cittadina stessa anche la Sicilia e la Sardegna. Nei Dintorni si trovano inoltre le città d’arte più belle d’Italia come Grosseto, Pisa, Roma, Napoli, Rieti, Perugia e Siena. Tarquinia possiede siti archeologici che risalgono a più di 3000 anni fa, testimonianza di una variegata cultura e tradizione di questo luogo magico.

Inoltre la provincia viterbese si vanta di avere nel suo territorio la Riserva naturale delle Saline, i Monti Cimini, la campagna maremmana oltre al Mar Tirreno nelle vicinanze da dove si può raggiungere l’Isola del Giglio, nota per i suoi fondali marini amati dagli amanti del mondo sommerso. Ed è appunto la vicinanza del litorale marino a dotare Tarquinia di un clima sempre mite e piacevole anche d’inverno che non è mai così freddo, come l’estate non è afosa e fastidiosa ma piuttosto rinfrescata dalla brezza marina che oltre a mitigare la calura estiva rende questo luogo la meta perfetta per chi pratica sport in cui si utilizza il vento come motore, il windsurf e la vela. Gli sportivi di altro genere trovano in Tarquinia il luogo ideale dove organizzare eventi di ciclismo, maratone e triathlon.

Perchè visitare Tarquinia

Chi si reca a Tarquinia deve assolutamente visitare Il Palazzo Vitelleschi, costruzione architettonica che risale al 1400 ed ospita dal 1923 il Museo Archeologico Tarquiniense in cui sono esposti tra l’altro, I cavalli alati nel Salone delle Armi, un’opera in rilievo creata dalla coroplastica Tarquiniense. La Barriera di San Giusto, risalente ai primi del 1900 che venne costruita per sostituire la vecchia Porta Tarquiniense.

Il Duomo di Santa Margherita che dopo varie vicissitudini e distruzioni dovuti ad incendi offre ai suoi visitatori la splendida visione degli affreschi che raffigurano la Storia della Vergine, dipinti da Antonio da Viterbo, il cui soprannome era “Il Pastura”. La Fontana Nova, che si trova nel centro storico di Tarquinia ed è formata da una vasca costruita nella pietra e risalente all’anno 1000 circa. Il Belvedere della Ripa che offre ai visitatori una visuale panoramica unica e spettacolare. Situato sulla cinta muraria che da Porta di Castello fino alla chiesa di San Giacomo, una passeggiata in cui gli occhi godranno della bellezza naturale del posto e dei luoghi circostanti.

La Torre Barucci, la Torre dei Draghi e la Torre del Magistrato Tre spettacolari e storiche torri costruite con paramenti di conci di macco e con ognuna la sua storia da raccontare. La Chiesa di San Pancrazio, costruita alla fine del dodicesimo secolo, ospitava cerimonie di alto livello. Decorata con Mosaici e affreschi di importanza storica ed artistica, la Chiesa di San Pancrazio è stata testimone di molti eventi che tutt’ora ospita saltuariamente.

Tarquinia offre ai suoi visitatori ed estimatori una grande varietà di monumenti e palazzi storici di grande rilevanza tra cui La Chiesa di San Giacomo, La Sala degli affreschi, La Chiesa del Suffraggio, la Necropoli Etrusca e tanto altro. Tra gli eventi Tarquinensi ricordiamo il Divino etrusco, una manifestazione che avviene i primi di agosto tra le vie e le piazze di Tarquinia segnando un percorso enogastronomico che guida il visitatore alla scoperta della civiltà e storia etrusca attraverso i vini tiici e la gastronomia della tradizione locale.

Durante il Divino Etrusco tutti i locali, Ristoranti, pub, gelaterie etc. dedicheranno i loro piatti alla civiltà Etrusca che ha segnato la storia della cittadina. Inoltre vi saranno visite guidate ai musei, monumenti, spettacoli teatrali, mostre, eventi per completare la storia di Tarquinia vissuta dai tempi degli Etruschi fino ai giorni nostri. Un Evento unico nel suo genere che lascerà un bel ricordo e la voglia di tornarci in chi avrà avuto il piacere di viverlo.