Item image

Sagra della Castagna a San Martino al Cimino - Ottobre

Own this business?

Sagra della castagna a San Martino al Cimino – Ottobre: San Martino al Cimino  è una suggestiva località del viterbese poco distante dal capoluogo di provincia e dal bellissimo lago di Vico. Immersa nel verde dei Monti Cimini, proprio San Martino al Cimino è una delle località della zona più apprezzate dai visitatori sia per le innumerevoli opportunità di approfondimento storico e culturale che offre che per gli incantevoli panorami che dona soprattutto all’ora del tramonto.

Nonostante il freddo particolarmente pungente in inverno, San Martino al Cimino è una località visitabile in ogni periodo dell’anno e garantisce ai propri visitatori la possibilità di conoscere un luogo decisamente unico nel suo genere.
Ma cosa far in occasione di un soggiorno a San Martino al Cimino? Uno degli appuntamenti più attesi a San Martino al Cimino è, senza alcun dubbio, la Sagra della Castagna che, quest’anno, vede raggiungere la quota di ventinove edizioni.

Nel mese di ottobre di ogni anno, la pro loco del posto decide di promuovere e valorizzare il proprio territorio mettendo in risalto uno dei prodotti più importanti dell’economia della zona: le castagne. Le edizioni della sagra della castagna hanno sempre registrato il tutto esaurito grazie, soprattutto, ai numerosi eventi che, ogni anno, vengono organizzati sia per gli adulti che per i bambini. Sono molti, infatti, anche gli eventi e gli spettacoli pensati a misura di bambino in modo tale da coinvolgere nei festeggiamenti anche i più piccoli.

A riversarsi nelle vie della piccola località del viterbese non sono solo gli abitanti dei paesi limitrofi ma, addirittura, gruppi organizzati provenienti da tutta Italia per gustare i piatti tipici locali a base di castagne. Gli eventi, le iniziative e gli spettacoli organizzati in occasione della sagra delle castagne sono numerosi e tutti molto coinvolgenti e suggestivi. Una delle iniziative organizzate in occasione della Sagra della Castagna di San Martino, ad esempio, è l’esposizione canina che, negli anni, ha riscontrato un enorme successo di pubblico e, soprattutto, di partecipanti.

Sono numerosi, infatti, i possessori di cani che, oltre a prendere parte all’esposizione, decidono di recarsi a San Martino al Cimino per prendere parte ai vari convegni pensati per rispondere ad ogni tipo di quesito e/o dubbio di ogni genere in merito al più fedele amico dell’uomo. Ad allietare le serate, poi, vi sono varie esibizioni canore di gruppi locali a cui la pro loco, ogni edizione, decide di concedere uno spazio per farsi conoscere dal pubblico della zona. Un vero e proprio trampolino di lancio, dunque, che, di sicuro, permette agli artisti emergenti di esibirsi di fronte a numerose persone.

Durante i giorni dedicati alla Sagra, inoltre, non mancano le bancarelle in cui è possibile acquistare prodotti tipici locali e, addirittura, andare alla volta di luoghi d’interesse storico e culturale. Uno degli eventi più suggestivi è, senza dubbio, lo spettacolo pirotecnico con il quale vengono chiusi i festeggiamenti e viene dato appuntamento all’edizione successiva.
Ovviamente, a fare da corollario a tutti gli eventi vi è un’offerta enogastronomica di alto livello. Tutti i ristoratori della zona, infatti, in occasione della Sagra decidono di mettere a disposizione il proprio talento creando pietanze a base, appunto, di castagne e di prodotti tipici del luogo.

Decidere di trascorrere un soggiorno a San Martino al Cimino in occasione della Sagra della Castagna, pertanto, significa immergersi in un luogo intriso di tradizioni e di storia in cui è possibile conoscere da vicino aneddoti e leggende oltre che assaggiare gustosissime pietanze a base di uno degli alimenti più apprezzati sia dagli adulti che dai bambini.

Infine, in occasione della sagra è possibile andare alla volta dei sentieri grazie ai quali avventurarsi nel bosco dei Monti Cimini in cui si ha l’opportunità di ammirare i maestosi alberi di castagno e, magari, cogliere qualche frutto appena caduto dall’albero. Un solo consiglio: in valigia è necessario mettere una giacca a vento e qualche maglione pesante per la sera.