Item image

Aleatico in Festa a Gradoli

Own this business?

Aleatico in Festa a Gradoli – Agosto: la tradizione vinicola e quella del gusto sono le protagoniste indiscusse delle diverse manifestazioni che si svolgono durante la stagione estiva, nei dintorni dei monti Cimini nell’alto Lazio. Nel paese di Gradoli, posto nella zona a nord-est del lago di Bolsena e circondato dal torrente del Fosso Rigo, ogni anno si svolge l’evento denominato Aleatico in Festa, giunto alla sua XVII edizione.

Aleatico in festa

Il paesaggio suggestivo immerso in mezzo ai boschi che si affacciano sul lago e le eccellenze del territorio rendono questa manifestazione, un importante momento d’incontro che attira migliaia di turisti e visitatori. Un’occasione per potere apprezzare pienamente la bellezza di queste terre anche a tavola.

La storia dell’Aleatico ha origini lontane e si perde nei secoli passati, sono diverse le leggende che lo legano al paese di Gradoli, già in epoca antica ai tempi della civiltà etrusca. Nell’ultimo fine settimana di luglio e il primo di agosto l’antico borgo si riempie di attività, degustazioni e spettacoli che celebrano il famoso vino realizzato in questi territori. Quest’anno i festeggiamenti hanno inizio a partire dal 31 luglio al 1/2 agosto e continuano il 7/8/9 agosto.

Ogni giornata sviluppa una propria tematica, evidenziando le qualità dei singoli prodotti tipici. L’aleatico è il principale protagonista, con il proprio sapore vellutato, intenso e ricco di profumi, viene offerto ai visitatori e proviene direttamente dalle migliori cantine vitivinicole, presenti in queste zone oppure si può assaggiare un altro vino di Gradoli e della Tuscia: il grechetto.

Sono diverse le tipologie da degustare, bianco oppure rosso frizzante o corposo, è un altro prodotto tipico che testimonia l’attenzione del paese e dei dintorni verso la cultura e la tradizione enologica di alto livello. Inoltre, si possono assaggiare le diverse ricette che vengono cucinate con i fagioli provenienti e coltivati nella località di Purgatorio, in particolari terreni di origine vulcanica. Privi di qualsiasi additivo chimico sono presente in queste zone dal XVII secolo.

Non solo cibo ma anche tanta musica e spettacolo, ogni giornata termina con un grande concerto e non mancano durante le ore diurne, i momenti ricreativi e le rappresentazioni storiche che accompagnano lo svolgersi della manifestazione detta anche comunemente Sagra dell’Aleatico. Gli stand enogastronomici possono essere visitati dal tardo pomeriggio del 31 luglio e nelle giornate successive, magari dopo una giornata passata al lago è l’ideale per rilassarsi e godere il sapore di un buon vino come l’Aleatico. Trattandosi di un vino da dessert gli accostamenti principali sono i dolci e i biscotti che ovviamente sono presenti in abbondanza.

Un territorio ricco di storia, natura e gusto, Gradoli inserita nello splendido contesto ambientale del lago di Bolsena, è una meta ideale per tutti coloro che ricercano la qualità di un soggiorno interessante, stimolante e pieno di peculiarità enogastronomiche importanti. Per gli amanti o i semplici appassionati del vino e dei sapori genuini l’evento estivo dell’Aleatico in Festa, è un’ottima possibilità per conoscere e scoprire gli splendidi scorci medievali che riserva il centro storico.

Si può visitare il cinquecentesco palazzo-fortezza voluto dal cardinale Alessandro Farnese, sede per diverso tempo della nobile famiglia che portò lustro all’antico borgo. Oppure passeggiando per i vicoli e le stradine si può apprezzare la bella chiesa progettata da Antonio Sangallo di epoca rinascimentale, denominata Chiesa Collegiata di Santa Maria Maddalena.

Al suo interno sono conservati e si possono ammirare diversi dipinti ed affreschi realizzati da vari artisti in altrettante differenti epoche. L’ospitalità della gente locale e lo stretto legame con il proprio paese, fanno sempre sentire i visitatori in un luogo rilassante e familiare.

Vai alla pagina dedicata a Gradoli.